Clicca per ingrandire
Mappa in caricamento logo
Filters

ISTITUTO PER L’AGRICOLTURA E IL TURISMO POREČ

institut

PARTNER PRINCIPALE DEL PROGETTO SULLE STRADE DELLA MALVASIA ISTRIANA – PUTEVIMA MALVAZIJE ISTARSKE (MALVASIA TOURISTRA)

L’Istituto per l’agricoltura e il turismo a Poreč-Parenzo è un istituto di ricerca pubblico che opera alle dipendenze del Ministero della Scienza, dell’Istruzione e dello Sport della Repubblica di Croazia. Nel corso della storia, l’Istituto ha cambiato nome, il contenuto e i livelli di ricerca. Ha iniziato la sua attività il 5 settembre 1874, quando il Parlamento istriano ha approvato la decisione sull’istituzione di una Stazione eno-pomologica provinciale con sede a Parenzo che ha iniziato l’attività nell’aprile del 1875. L’Istituto per l’agricoltura e il turismo conserva il nome attuale dal 1989 e dal 1996 è un istituto scientifico pubblico. L’attività principale dell’Istituto è volta alla ricerca scientifica applicata nell’agricoltura e nel turismo, attraverso la realizzazione di progetti scientifici e tecnici nel campo della viticoltura, della produzione di vino, dell’olivicoltura e dell’olio di oliva, della coltivazione di verdure, dell’economia agraria e del turismo. L’Istituto svolge altre attività principalmente attraverso laboratori accreditati (del Vino e delle Tecnologie alimentari e biotecnologie). L’Istituto è l’unica istituzione nella Repubblica di Croazia che promuove un approccio multidisciplinare alla ricerca, al quale si collegano l’agricoltura e il turismo, due settori strettamente collegati, interdipendenti e inseparabili.

All’interno dell’Istituto operano: l’Istituto per l’agricoltura e l’alimentazione- Zavod za poljoprivredu i prehranu (attività di ricerca scientifica e professionale nel campo delle scienze biotecnologiche), l’Ente per l’Economia e lo Sviluppo Agricolo- Zavod za ekonomiku i razvoj poljoprivrede (aziende familiari agricole, pianificazione e protezione dello spazio), l’Ente per il Turismo – Zavod za turizam (sviluppo, economia e organizzazione del turismo rurale in Istria), il Centro di sviluppo tecnologico – Tehnologijsko razvojni centar (progetti di sviluppo, ideazione di prodotti e tecnologie, sviluppo delle infrastrutture per lo sviluppo dell’economia) e l’Azienda agricola sperimentale con la funzione di ricerca scientifica e di attività professionale. Nell’ambito dell’Istituto operano 4 laboratori: enologico, alimentare-biotecnologico, genetico e pedologico, nei quali si svolge la ricerca scientifica e l’esercizio commerciale focalizzato sulla fornitura di servizi nel campo delle analisi fisico-chimiche e sensoriali di diversi prodotti agro-alimentari, l’analisi del suolo e del materiale vegetale.

Il titolare del progetto »Laboratorio enologico« (Vinarski laboratorij) opera nell’ambito dell’Ente per l’agricoltura e la nutrizione dell’Istituto per l’agricoltura e il turismo (Zavod za poljoprivredu i prehranu Instituta za poljoprivredu i turizam). Ha una lunga tradizione e dal 1985 effettua le analisi fisico-chimiche del mosto, del vino e dei superalcolici nell’ambito dell’attività commerciale e di ricerca scientifica, rivestendo una grande importanza per la regione istriana in termini di controllo e miglioramento della qualità del vino. Dal 2006, il Laboratorio Enologico ha lo status di laboratorio autorizzato per l’esecuzione di analisi professionali fisico-chimiche del vino e di altri prodotti della vite da vino nonché degli alberi dafrutta, al fine della messa sul mercato di tali prodotti. Dal marzo del 2010, il Laboratorio enologico è stato accreditato dall’Agenzia croata per l’accreditamento (Hrvatska akreditacijska agencija – HAA) secondo la Norma HRN EN ISO/IEC 17025 (Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e taratura) nel campo delle analisi fisico-chimiche, e dal 2012 anche nel campo dell’analisi organolettica (sensoriale) del vino.